Perché Tia Tula?

Stare a Salamanca ha segnato profondamente la mia vita, soprattutto studiare lo spagnolo in Tia Tula é stata la scelta migliore che io abbia mai fatto.

Tia tula é una grande famiglia....Farti sentire a casa é il loro punto di forza....Mi hanno accolto fin dal primo momento  dandomi tutte le attenzioni possibili. Gli insegnanti sono altamente qualificati e che a poco a poco mi hanno portato ad apprendere lo spagnolo nella maniera piú semplice possibile. Infatti, imparare una nuova lingua non é cosí facile come sembra, ma i professori di Tia Tula si rendono conto perfettamente delle difficoltá che si possono incontrare e cosí si mettono a tua completa disposizione .

L’organizzazione di attivitá pomeridiane che ti coinvolgono completamente, mi hanno fatto entrare a pieno in una cultura per me sconosciuta: quella spagnola.Se dovessi ritornare qui a Salamnca sceglierei sempre e comunque : Tia Tula!!!!



Grazie a tutti voi!!!!

Vittoria studentessa di Tia Tula.

Guida turística per un giorno….

L’entroterra della penisola Iberica  é punteggiato da cittá monumentali, molte delle quali  sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanitá, tra queste cittá ritroviamo Salamanca.
La storia qui ha lasciato un’impronta singolare ravvisabile nella sovrapposizione di stili architettonici  e ornamentali, armoniosamente intrecciati. É una cittá ricca di palazzi in stile plateresco e barocco. Ció che la contraddistingue é il carattere dai ritmi giovanili e chiassosi e dal marcato carattere studentesco.

Plaza Mayor
: bella e grandiosa questa piazza é magica a qualsiasi ora del giorno e della notte. Un luogo di incontro per i cittadini e i visitatori, dove si puó fare di tutto: shopping, passeggiare, mangiare e ascoltare musica.




La Casa de Las Conchas
: decorata con piú di 300 conchiglie. Prima di entrare e poter ammirare il meraviglioso cortile che unisce elementi medievali con elementi rinascimentali, é possibile ammirare le grate delle finestre, eccellente esempio del ferro battuto in Spagna.


La Cueva de Salamanca: l’unicitá di questo sito é dato sicuramente alle antiche leggende a esso collegate e conosciute in tutto il mondo ispanico. La tradizione della Cueva de Salamanca risale, infatti, a racconti medievali che hanno ispirato illustri scrittori e popolani. Come capita spesso, nei racconti di origine popolare, esistono diverse versioni della leggenda, ma tutte hanno come filo conduttore la pratica della magia nera, trattata in forma burlesca o ironica.

La Cattedrale: due templi uniti tra di loro in periodi differenti . Da una parte c’é la Cattedrale Vecchia (XII – XIII secolo), e dall’altra la Nuova  (XVI secolo). La  cattedrale vecchia, in stile romanico, si ditingue per la Torre del Gallo inoltre, all’interno si rimane colpiti dai suggestivi sepolcri di vescovi e nobili. Nella Cattedrale Nuova , é custodita una statua della Madonna dell’Assunzione e in piú risalta il retrocoro, in stile barocco che custodice dipinti rinascimentali.



Il Ponte Romano: risalante al I secolo d. C., ai tempi dell’Imperatore Traiano , il ponte attraversa una delle zone piú ampie del fiume Tormes e si trova su un terreno roccioso , da lontano é possibile ammirare la magnifica Cattedrale che sovrasta la cittá di Salamanca.




É difficile non rimanare incantati da questa cittá quando c’é tanta bellezza nel mondo!


Vittoria, tirocinante in Tia Tula

Attivitá extrascolastiche dal 7 al 13 Aprile

Lunedí 7 - Ore 16:30 Visita Guidata  Treatalizzata: 
Il nostro personaggio vestito da trovatore racconterá la storia di alcuni luoghi (Orto di Callisto e Melibea, Ponte Romano, Grotta di Salamanaca, le Statue di Fra´Luis de Leon e Unamuno)con la partecipazione degli alunni e travestirsi affinché possano divertirsi di piú.
Luogo di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: due ore

Martedí 8 - Ore 20:00 Merenda
Questo pomeriggio andremo ad assaggiare i deliciosi dolci che offre la Caffetteria Mandala (Torte, frullati, te....)
Prezzo: riferito alla tua consumazione
Punto di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: un’ora

Mercoledí 9 – dalle ore 12:30 alle ore 17.30 Visione di un film con conseguente discussione
Luogo di incontro:  Tia Tula
Durata approssimativa del film:108 minuti

Giovedí 10 – ore 20:00 Grotta di Salamanca
Andiamo a conoscere la misteriosa legenda della misteriosa Grotta di Salamanca nel frattempo divertiamoci a vedere ció che ci offre.
Punto di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: 45 minuti

Venerdí 11 – ore 20:45 Processione 
Andiamo a vedere la Processione del Venerdí del Dolore che sta per il Centro.
Punto di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: 30 minuti



Sabato 12 – Escursione Toledo
(€ 29) un giorno piú visita
(Con la compagnia Viamar)
Imprescindibile iscriversi in segreteria prima di giovedí alle 14:00
Per maggiori informazioni sull’escursione, chiedere in segreteria.

Domenica 13 – Montare a cavallo o giocare a golf
(Con la Compagnia Viamar)
Imprescindibile iscriversi in segreteria prima di giovedí 14 
Per maggiori informazioni  sulle attivitá chiedere in segreteria

Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.

Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

I colori della primavera risplendono su Salamanca!!!!

Mi guardo intorno e mi rendo conto che ormai la primavera é approdata qui a Salamanca. 
La pietra di Villamayor facile da lavorare, trasformata in chiesa, universitá, scuola e cattedrale; conchiglia, pinnacolo, capitello e scudo, arrendevole ai desideri di uno scalpellino assume la forma di motivi intrecciati quasi impossibili da immaginare. E nelle sere di primavera tutto si tinge d’oro grazie ai raggi del sole che sprigionano il proprio incanto.
Il cielo azzuro sovrasta la cittá come acqua limpida che scorre tra le rocce di un torrente mentre sulla terra gli alberi e i prati si rivestono di un verde fresco e  brillante.
Le violette nell’erba sono felici di stare sotto un sole raggiante che con toni chiari e allegri riscalda il cuore di ognuno di noi.
La primavera in realtá, risiede soprattutto nell’anima, arriva quando vuole, non segue una stagione, ma dá i suoi frutti quando un cuore si risveglia allo sbocciare di una nuova emozione, e questa nuova emozione ha per me un solo nome oggi: SALAMANCA.


Vittoria, praticante in Tia Tula

Nuovo DELE livello A1 Scolastico

L’Istituto Cervantes lancia il diploma di spagnola livello A1 Scolastico destinato agli studenti di spagnolo dagli 11 ai 16 anni.
É un titolo ufficiale che corrisponde ai livelli nel Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (MCRE).
Il DELE A1 Scolastico incentiverá i bambini e gli adolescenti ad apprendere lo spagnolo.
Ha una validitá indeterminata e certifica e valuta le conoscenze dell’alunno dai suoi primi contatti con la lingua.
Sará effettuato per la prima volta nel prossimo appello del 23 di Maggio, il cui termine ultimo di iscrizione sara´ l’11 o il 12 Aprile (secondo i paesi).

Come l’esame DELE A1 generale prevede quattro prove:
  • Prova di compresione di lettura (45 min.).
  • Prova di comprensione auditiva (20 min.).
  • Prova di espressione e interazione scritta (25 min.).
  • Prova di espressione e interazione orale (10 min. + 10 min. di preparazione).
In questo archivio é possibile trovare tutti i chiarimenti che riguardano l’esame:


L’Istituto Cervantes pone a disposizione un modello di esempio di esame del livello A1 scolastico che facilitiamo con questo collegamento: 



Attivitá extrascolastiche della settimana dal 31 Marzo al 4 Aprile

Lunedí 31   Il giorno 31 di Marzo, 1 e 2 Aprile : Festa del Cinema
Questi giorni, ogni spettacolo costa €3.90
Per divertirti, puoi iscriverti al sito hpp://fiestadelcine.com/
Tia Tula puó aiutarti ad ottenere l’ingresso

Martedí 1  Museo Settore Automobilistico ore 17:00 – Una esposizione permanente, con piú di  90 veicoli in esposizione, che permettono di seguire l’evoluzione del disegno dell’automobile dai primi intenti di meccanizzazione nel secolo I a.C. fino ad oggi e a volte  nel  futuro, grazie all’eventuale presenza di prototipi.
Luogo di incontro: Tia Tula 
Durata approssimativa: un’ora

Mercoledí 2  Lezione di Cucina ore 20:00 Tortilla spagnola + 1 tapa
Impara come si fa una tortilla spagnola accompagnata da una tapa e dopo le mangerai
Prezzo: €6
Punto di incontro : Tia Tula
Durata approssimativa : un’ora

Giovedí 3  Percorso di Tapas ore 20:00 – Andremo in differenti bar del centro per prendere tapas
Prezzo : piú o meno sei euro 
Punto di incontro : Tia Tula
Durata approssimativa : Un’ora e mezza

Venerdí 4  Scambio ore 20:00 Ci riuniremo in una sala da gioco per praticare lo spagnolo e l’inglese (scambio tra gli studenti di inglese e gli studenti di spagnolo) giocando a biliardo o calcetto
Prezzo: tua consumazione piú partecipazione a ogni partita
Punto di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: un’ora e mezza
Cosa aspettate ad iscrivervi!!!!

Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.

Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

Cambia ora all’ora legale

Questo fine settimana, nella notte tra il sabato e la domenica, cambieremo l’ora per adeguarci all’ora legale. Alle due di domenica mattina del giorno 30 dovrai mettere avanti l’orologio di un’ora affinché segni le tre.
Questo cambiamento arriva appena una settimana dopo l’arrivo della primavera.
Grazie a questo fará notte piú tardi, le giornate si allungheranno da qui alla fine di giugno.
L’abitudine di mettere indietro o di mettere avanti l’orologio in autunno e in primavera debuttó in Alemannia nel  191, peró si generalizzó in tutto il mondo, tra la crisi del 1973, con l’intento di risparmiare energia. Il cambio d’ora vigente si applica dal 1996. In quest’anno fu stabilito di mettere avanti di un’ora l’orologio l’ultima domenica di marzo e di retrocederla l’ultima domenica di ottobre. Questa giustificazione fatta su misura é quella seguita, definitivamente consolidata da varie direttive europee.
Chiunque maneggia orologi ufficiali forse non é a conoscenza che ogni persona nasce giá con un cronometro biologico, che segna il cosiddetto  “ritmo cardiaco”: cicli di 24 ore che si adattano alla luce solare e che governano il sistema  sonno/veglia. I nostri antenati non avevano alcun problema ad adattare la loro vita quotidiana al loro orologio interno: si alzavano e si coricavano con il sole. Peró la modernitá  portó la luce elettrica, il lavoro a turni e una rottura ogni volta con i tempi della natura. Questa operazione di risparmio energetico (un’ora indietro in autunno, un’ora avanti in primavera) puó apparire poca cosa, peró é una nuova ingerenza sociale nel ritmo interno di ogni persona.



Dai sapori e tradizioni lungo tutto lo stivale….. alla gastronomía spagnola

La cucina italiana e’ caratterizzata da prodotti tipici che contraddistinguono ogni singola regione.
Da Nord a Sud si possono degustrare delle prelibatezze uniche che da sempre rendono l’Italia una delle mete turistiche piu’ ambite non solo dal punto di vista culturale ma anche da quello delle ricchezze enogastronomiche.
Ogni regione italiana a partire dal nord  per giungere al sud e’ dotata di caratteristiche uniche dal punto di vista paesaggistico – culturale  che da quello del clima e di conseguenza  della tipología di terreno e di ambiente nel quale poter coltivare i prodotti , materia prima indispensabile per poter avere una cucina ricca e sana, quale e’ quella mediterránea.
Tra gli alimenti alla base della cucina mediterránea si possono considerare i cereali, impiegati per la produzione della pasta e il pane, i legumi , la frutta e la verdura, olio d’oliva e tanti altri prodotti naturali legati al territorio e alla terra.
Dal vino alla pasta, dall'olio d'oliva al pomodoro, l'Italia, da Nord a Sud, è ricca di fascino e tradizioni tutte da scoprire. Abbinare le diverse specialità enogastronomiche consente di espandere le proprie conoscenze culinarie, oltrechè soddisfare il proprio gusto personale.
La cucina spagnola negli ultimi anni, ha raggiunto un riconoscimento universale , i suoi piatti , nati dall’incontro di culture diverse, sono preparati con ingredienti tipici semplici e genuini. Le regioni settentrionali della Spagna vengono considerate regioni casearie , mentre  le zone costiere possono contare su un’incredibile varieta’ di prodotti come frutti di mare, crostacei, tonni…
Le regioni spagnole sono spesso molto diverse tra loro sia dal punto di vista culturale e sociale che dal punto di vista climatico e territoriale: ne deriva che ogni regione ha i suoi piatti e prodotti tipici. 
Il piatto spagnolo piu’ conosciuto e’ la Paella, preparata in diversi modi, utilizzando carne o pesce, verdura e riso.
Celebri nel mondo sono anche le Tapas, un’incredibile varieta’ di antipasti tipici, preparate in numerosissime varianti.
Nonostante le diversita’ mi piace conoscere una cultura completamente differente dalla mia, che mi porta ad arricchire il bagaglio di esperienze non soltanto nell’ammirare le bellezze di una citta’ ma anche accostandomi ad un nuovo modo di gustare cibi tipici di un posto e legati alla loro tradizione .


Vittoria, praticante in Tia Tula

Attivita’ extrascolastiche della settimana dal 24 al 28 Marzo

Lunedi’ 24 Film dalle 12.00 alle 17.00 - Visione di un film con discussione in spagnolo
Luogo di incontro: Tia Tula  - durata del film 97 minuti

 
Martedi 25 ore 20.00 Scuola di ballo – Balli Latini , Nella scuola di ballo Raquel Gomez
Prezzo : quattro euro
Minimo otto studenti per  lezione
Imprescindibile il lunedi’ iscriversi in segreteria 
Luogo di incontro: Tia Tula – Durata approssimativa : un’ora

 
Mercoledi 26 Visita guidata teatrale ore 16.30 Il nostro personaggio vestito da trovatore, raccontera’ la storia di alcuni luoghi (l’Orto di Callisto e Melibea, Ponte Romano, Grotta di Salamanca, Statue di Fray Luis de Leon  e Unamuno), con la partecipazione degli alunni  travestiti in modo da rendere tutto   piu’ divertente.
Luogo di incontro: Tia Tula - Durata approssimativa : due ore.

 
Giovedi 27 ore 20.00 Apprendiamo come si fa la PAELLA e dopo la mangeremo (accompagnata da Sangria)
Prezzo: sette euro
Luogo di incontro: Tia Tula – Durata approssimativa: un’ora

 
Venerdi 28 ore 20.00 – Tia Tula ci accompagnera’ al cinema Van Dyck  dove ognuno puo’ venire a vedere  il film che piu’ lo interessa da cartellone.
Prezzo: € 5.50 (con la scheda di studente di Tia Tula)
Luogo di incontro: Tia Tula 
Durata approssimativa : secondo la pellicola scelta.
Cosa  aspettate, divertiamoci insieme!!!!!

Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.
 
Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

Passeggiando per Salamanca……

Vivere all’estero non e’ sempre facile , ma e’ sicuramente una delle esperienze piu’ avvincenti …. 
La cosa piu’ bella sta nel fatto che hai la possibilita’ non solo di vedere una citta’ ma di viverla e conocerla davvero.
Salamanca, ha un fascino incredibile, molti la definiscono “magica” e non solo per la vivacissima vita universitaria, da "Calle toro" a " Plaza Mayor" ogni angolo, ogni edificio raccontano, infatti, un pezzo di quella gloriosa Spagna di cui tanto parlano i libri di storia, fino ad arrivare dove si erge la facciata dell’antichissima universita’ e sulla cui bellezza il tempo sembra non aver potere.
Basta percorrerne le strade  per rivivere i secoli di storia, arte e sapere che l’hanno resa universale. 
La notte di Salamanca e’ speciale, ma soprattutto animatissima. Infatti, passeggiando per le strade del centro storico , tra i bei monumenti illuminati, ci sono possibilita’ di divertimento diverse: nei numrosi bar, pub e discoteche c’e’ spazio per ballare musica di tutti i tipi, per assistere a spettacoli dal vivo, vedere un film, o piu’ semplicemente bere qualcosa in un ambiente piacevole.
Nella zona del centro si possono degustare le famose “Tapas”. Entrando nei bar e nelle osterie della citta’ ordinando una consumazione, verra’ servito anche uno stuzzichino per accompagnarla. Si tratta appunto della tapa, un modo informale e divertente di prendere un aperitivo, che permette anche di provare le diverse specialita’ di ogni locale.
Tante volte penso che il mondo sia molto grande, ma proprio attraverso questa mia esperienza qui a Salamanca, mi rendo conto di trovarmi  a condividere la mia vita con persone spesso provenienti da ogni parte con una propria storia, una propria cultura e delle tradizioni diverse dalle tue ed è allora che la mia mente si apre ad un nuovo modo di guardare le cose e gli altri e capisce quanta ricchezza e quanta bellezza c’e’ nella diversità.
Ecco perche’, 2500 kilometri  che  dividono  l’Italia da Salamanca rappresentano i miei 2500 sogni che stanno prendendo  vita!


Vittoria,  tirocinante in Tia Tula

Attivita’ Extrascolastiche della settimana dal 10 al 14 Marzo

Lunedi 10 - Casa della Conchiglia  -  ore 20.00
Nel suo giardino vieni a conoscere la legenda che racchiude la Casa delle Conchiglie e se vuoi, scrivi una frase che ti puo’ ispirare per pubbilcarla nel nostro blog.
Luogo di incontro: Tia Tula 
Durata approssimativa:  30 minuti

Martedi 11 – Biliardo – ore 20.00
Ti piace venire a giocare una partita a biliardo con i tuoi compagni?
Prezzo: in base alla tua consumazione  piu’ partecipazione alla partita (piu’ o meno un euro)
Luogo di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: un’ora

Mercoledi 12 – Microfono aperto – ore 21.00
Nel Bar El Rastrel vedremo l’interpretazione di chi  inclinazione alla música, poesía, magia, all’umorismo…
Prezzo: in base alla tua consumazione
Luogo di incontro : Tia Tula
Durata approssimativa : un’ora e mezza

Giovedi  13 Proiezione di un Film dalle 12.00 alle 17.00
Luogo di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: 97 minuti

Venerdi  14  Percorso di Tapas – ore 20.00
Andremo in differenti bar del centro a prendere tapas
Prezzo : piu’ o meno sei euro
Luogo di incontro: Tia Tula 
Durata approssimativa: un’ora e mezza

Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.


Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

Attivita’ extrascolastiche della settimana dal 3 Marzo al 7 Marzo

Ecco le nostre attivita', Vi aspettiamo!!!!
 
Lunedi’ 3 Film  - 18.00 Visione di un film con discussione

Martedi’ 4 Museo di automobili  - 18.00 
Una esposizione permanente di piu’ di 90 veicoli in esposizione, che permettono di vedere l’evoluzione  del disegno automobilistico  dai  primi intenti di meccanizzazione nel  I sec. a. C. ai tempi d’oggi e a volte del futuro grazie all’eventuale presenza di prototipi.
Luogo di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa : un’ora

Mercoledi 5 Tapas di Sanguinaccio  - 20.00 

Andremo a casa del sanguinaccio dove e’ possibile trovare una varieta’ incredibile di sanguinacci spagnoli che potremo degustare.
Prezzo: relativo alla propria consumazione
Punto di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: un’ora

 
Giovedi 6  Visita guidata  - 20.00 
Andremo a conoscere i monumenti emblematici  della citta’ accompagnati  da una persona della scuola che ci raccontera’ la sua storia.
Punto di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: un’ora
 
Venerdi 7  Scambio  - 20.00 
Ci riuniremo in una delle caffetterie del centro della citta’ per esercitarsi con lo spagnolo e con l’inglese (scambio culturale tra gli studenti di inglese  e gli studenti di spagnolo).
Prezzo: relativo alla propria consumazione
Punto d’incontro: Tia Tula
Durata approssimativa : un’ora e mezza
 
Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.
 
Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

Ciudad Rodrigo…. Il Carnevale del Toro

Ciudad Rodrigo e’ una citta’ ricca di storia della penisola ibérica. Racchiusa tra imponenti mura medievali, posizionata su un’altura sulla riva destra del fiume Agueda da dove e’possibile ammirare opere d’arte meravigliose.

Conosciuta  per il suo carnevale, Ciudad Rodrigo attrae migliaia di turisti da tutte le parti del mondo. Durante il carnevale le corride si svolgono in Plaza Mayor, dove per l’occasione viene costruita una “Piazza “rettangolare.

La festa taurina non inizia solo nella piazza ma, molto prima, i tori vengono accompagnati nelle strade dove le persone piu’ audaci si avvicinano fino a  toccare i tori, sempre di corsa fino a Plaza Mayor.

E’ emozionante vedere tanta gente che percorre le strade, che canta, che balla insomma che vuole fare “fiesta”. Bande di ottoni inondano le strade in un ambiente spettacolare in modo tale da creare uno scenario insolito il fine settimana precedente fino a Martedì notte di carnevale.

A mezzogiorno si inizia ad ascoltare il rintocco delle campane che preannunciano l’ingresso dei tori nel campo. Tutto inizia a prendere forma e verso l’una  ecco che valenti toreri travestiti da differenti personaggi danno dimostrazione di voler domare il toro dando inizio alla corrida pero’ senza l’uccisione del toro.

Il pubblico era molto agitato e io  tra loro alla vista di tale spettacolo. Che emozione!!!!!!!!
Terminata la corrida le porte dell’arena  si sono aperte ed eccoci tutti li a  ballare e a festeggiare.

Grazie Ciudad Rodrigo, Grazie Salamanca per tanta vita!

Vittoria, praticante in Tia Tula

Attivita’ extrascolastiche della settimana dal 24 al 29 Febbraio

Lunedi 24  Film – 17.30 Visione di un film con discussione

Martedi 25  - 18.00 Giochi da tavolo – Andiamo a giocare a Parchis o un altro gioco da tavolo 
Nel  bar Al Caravan 
Prezzo:   della propria consumazione
Punto di incontro: Tia Tula – Durata approssimativa  un’ora e mezza

Mercoledi 26  Sport – 17.00  Basket
Vieni con noi a giocare una partita a basket (se il tempo lo permette)
Punto di incontro: Tia Tula – Durata approssimativa  un’ora e mezza

Giovedi 27 – 17.30 Concorso fotográfico 
Verranno proposti differenti temi che andremo a rappresentare  con la fotografía. Le basi  e i temi verranno dati lo stesso giorno del concorso  e il vincitore vedra’ pubblicate le sue foto sulla nostra  pagina facebook facebook.com/colegiotiatula.
Punto di incontro: Tia Tula – Durata approssimativa un’ora e mezza

Venerdi 28 Festa in maschera  - 20.00 Vieni a celebrare il carnevale con noi.
Ti aspettiamo mascherato!
Faremo giochi e un concorso per la migliore maschera.
Luogo: Tia Tula – Durata approssimativa un’ora e mezza

Sabato 29 Escursioni – Carnevale del Toro (€15) o Porto (€69)
(Con la compagnia Viamar)
Imprescindibile prenotarsi in segreteria prima di giovedi alle ore 14.00
Per maggiori informazioni sulle escursioni , chiedi in segreteria.

Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.

Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

Modelli di Esame DELE (per il download)

Per tutti quelli che stanno studiando  spagnolo abbiamo aggiornato la lista dei modelli di esami DELE  a partire dal 28 Gennaio 2014 che abbiamo ricevuto dall’ Instituto Cervantes. E’ possibile trovarlo in questo articolo Modelos de Examen DELE nel quale facilitiamo il download di ogni modelo in un’unica cartella zippata, in modo tale da poterci lavorare piu’ fácilmente.

Vi ricordiamo che potete chiarire qualsiasi dubbio sugli esami DELE (o sulla preparazione attraverso i nostri corsi) al nostro indirizzo di posta elettronica: info@tiatula.com.

Attivita' extrascolastiche dal 17 al 21 de febrero

Ecco le attivita’ di questa settimana del Colegio Tia Tula in Salamanca.
Non potete mancare ci divertiremo insieme!

Lunedi 17,  17.00   Grotta di Salamanca 
Andiamo a raccontare la misteriosa legenda  della misteriosa grotta di Salamanca e ci divertiremo a vedere quello che ci offre.
Luogo di Incontro: Tia Tula
Durata approssimativa:  45 minuti

Martedi 18, 17.00  Monumenti di Salamanca - Mostra
La Fondazione del Patrimonio Storico creo’,  nell’antica Chiesa di San Millan di Salamanca, il centro di  interpretazione sul patrimonio architettonico e urbano della citta’, Monumenti Salmantini, che offrono al visitatore un punto di partenza  per avvicinarsi all’area storica della citta’.
Luogo di Incontro: Tia Tula
Durata approssimativa : un’ ora

Mercoledi  19, 15.45  Percorso a Cavallo
Vieni a fare una passeggiata a cavallo per la costa con la scuola di equitazione
E’ possibile iscriversi in segreteria prima di martedi  alle 14.00
Prezzo 25 euro ( incluso andata e ritorno piu’ passeggiata di un’ora e mezza)
Luogo di Incontro: Tia Tula
Durata approssimativa :  due ore e mezza

Giovedi 20, 19.30  Degustazione di Vini
Vieni a vedere come si riconosce un vino da un altro
Assaggio di tre vini: 1 Rosso,  1 Ribera e 1 vino bianco accopagnato da salumi iberici (salsiccia, prosciutto,  salame) e formaggio
(Attivita’ accessibile solo a maggiorenni)
Prezzo 10 euro
Luogo di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa : un’ora

Venerdi 21, 20.00 Itinerario di Tapas
Andremo in differenti bar del centro per prendere tapas
Prezzo piu’ o meno  sei euro
Luogo di incontro: Tia Tula
Durata approssimativa: un’ora e mezza

Ti ricordiamo che: è necessario iscriversi ad ognuna delle attività presso la reception della scuola (per riservare il tuo posto; il numero minimo di partecipanti richiesto solitamente è di tre persone); le attività per le quali non è indicato un costo sono gratuite; il punto d'incontro, a meno che non ne venga indicato uno specifico, è sempre quello della scuola Tía Tula.

Non pensarci due volte perché le attività non sono concepite solo per svagarsi, come garantito per ciascuna, ma anche per approfondire le tue conoscenze della cultura di Salamanca e, più in generale, di quella spagnola, ed inoltre partecipando puoi mettere in pratica lo spagnolo che impari a lezione.

Una citta’ alla luce del sole - Salamanca

Esistono cose che ti possono cambiare radicalmente la vita, esperienze che a volte hanno la capacita’ di catapultarti in un mondo completamente diverso dalla vita di tutti i giorni.
Mi trovo qui a raccontare una delle mie prime esperienze di soggiorno all’estero in una meravigliosa citta’ della Spagna: Salamanca.

Nel momento in cui sono arrivata ho subito capito che questa citta’ mi avrebbe offerto tanto, avrebbe migliorato la mia persona venendo a contatto con una cultura per me completamente nuova.

Dopo il viaggio in aereo dall’Italia sono atterrata all’aereoporto di Madrid, il viaggio verso Salamanca in autobus e’ stato meraviglioso.

Ho potuto ammirare paesaggi interminabili illuminati da un sole raggiante, quel sole che tutti gli spagnoli portano nel cuore, con la loro capacita’ di farti sentire a casa.

Dopo essermi sistemata con i miei compagni di viaggio nell’ appartamento, siamo stati invitati a mangiare una buonissima paella dalla nostra proprietaria di casa.
E’ stato fantástico trovare la tavola imbandita di cose cosi buone e nell’area si sentiva un profumino molto invitante.

Dopo un drink di benvenuto ci siamo seduti intorno al tavolo e abbiamo degustato questo piatto típico della Spagna a base di pesce e carne dal sapore meraviglioso con gamberi, cozze, vongole e pollo abbinato ad un vino bianco dal gusto raffinato.  

L’ospitalita’ e l’accoglienza mi hanno fatto sentire proprio a casa!

Ragazzi e ragazze Salamanca vi aspetta!!!

Vittoria - tirocinante in Salamanca nella scuola di Tía Tula